Traccia corrente

Titolo

Artista


Riprendeva di nascosto donne nel bagno di un bar di Palma: arrestato

Scritto da il 28 Luglio 2022

La Policía Nacional ha arrestato uno spagnolo di 42 anni con l’accusa di aver ripreso con una telecamera nascosta delle donne che si recavano nel bagno di un bar nel centro di Palma.

Al momento sono state contate 38 diverse donne, anche se all’interno dei locali e nella sua abitazione sono state trovate fino a 44 schede di memoria con quasi 5.000 video, quindi la polizia calcola che le vittime potrebbero essere centinaia.

Il presunto autore aveva due telecamere di registrazione nascoste in piccole bottiglie d’acqua in modo che le donne non se ne accorgessero: i dispositivi catturano l’immagine e il suono in perfette condizioni attraverso un’etichetta speciale che simula di essere il marchio dell’acqua minerale, e il liquido che contiene rende la fotocamera stessa invisibile. Si tratta, quindi, di un manufatto molto sofisticato e costoso, secondo fonti della polizia.

Tutto indica che la persona già detenuta aveva posizionato queste telecamere nel bagno delle donne per due anni, catturando la metà inferiore dei corpi delle donne, finché alla fine una di loro ha scoperto la telecamera. Così l’ha consegnata alla polizia, raccontando l’accaduto e aggiungendo che nel 2020 ha individuato una bottiglia esattamente  uguale che alla fine ha distrutto.

La telecamera viene attivata dal movimento, cioè ogni volta che una donna entra nella toilette.

In totale sono stati individuati più di cento file con 38 donne diverse. Ogni poche tracce video, appare l’uomo per controllare che la telecamera funzioni correttamente.

Fonte e articolo completo: https://www.mallorcadiario.com/pillado-espiando-camara-oculta-mujeres-bano-bar-palma