Traccia corrente

Titolo

Artista


Sale l’”occupazione” di case alle Baleari e gli agenti della proprietà esigono un patto statale

Scritto da il 30 Giugno 2022

La Spagna registra più casi di occupazione abusiva di case, in particolare seconde case, con le Isole Baleari e la Catalogna che guidano questo aumento. Il consiglio generale delle Associazioni Ufficiali degli Agenti Immobiliari (Coapi) avverte che la normativa in materia è “confusa e per nulla chiara per poter agire con diligenza e rapidità” e chiede un Patto di Stato per trovare una soluzione, in una volta per tutte, a questo problema.

Gli agenti immobiliari hanno sottolineato che l’aumento dei casi di occupazione registrati in Spagna è dovuto al “lassismo e mancanza di chiarezza della legge”, poiché gli attuali processi giudiziari comportano costi molto elevati e una perpetuazione nel tempo del reato di ‘occupazione’ che non offre alcuna garanzia ai proprietari, ma al contrario offre molte alternative agli ‘okupas’ per invadere la proprietà altrui nella “totale impunità”.

Fonte e articolo completo: https://www.mallorcadiario.com/sube-okupacion-segundas-residencias-agentes-propiedad-exigen-pacto-de-estado