Traccia corrente

Titolo

Artista


In forte aumento gli scippi ai turisti a Mallorca

Scritto da il 16 Giugno 2022

Le guide turistiche hanno avvertito di un’ondata di scippi che i borseggiatori stanno commettendo contro i turisti che si recano nelle zone turistiche emblematiche di Mallorca, come il Castell de Bellver, sa Calobra e la Cattedrale di Palma.

Il massiccio afflusso di turisti dopo la pandemia ha portato numerosi gruppi della criminalità organizzata a stabilirsi a Mallorca, sfruttando le concentrazioni di turisti che visitano i luoghi più emblematici dell’isola per derubarli. I borseggiatori sono quelli che si sono moltiplicati di più e, nonostante sia aumentata la presenza della polizia, le guide turistiche avvertono i turisti di prestare la massima attenzione in alcune zone a causa delle numerose rapine che si verificano. Una di queste è il Castell de Bellver dove, nonostante le porte degli autobus che trasportano i turisti siano chiuse quando visitano il castello, alcuni sono molto scaltri e riescono a salire sull’autobus per rubare.

Ci sono furti anche intorno alla cattedrale di Palma e a s’Escollera, un luogo dove scendono i turisti che visitano la città.

Nei giorni scorsi sono state rilevate numerose attività di borseggiatori a s’Hort del Rei, punto chiave di ingresso per i turisti in città. Lo scorso fine settimana, secondo quanto riferito da alcune guide, è stato orribile a causa dell’enorme numero di borseggiatori.

Fuori Palma, uno dei luoghi più frequentati dai borseggiatori è sa Calobra, dove, nel piccolo tunnel che dà accesso al Torrent de Pareis, agiscono costantemente, incrociandosi con i turisti e rubando i loro portafogli.

 

Fonte e articolo completo:  https://www.mallorcadiario.com/oleada-de-robos-a-turistas-por-los-carteristas