Traccia corrente

Titolo

Artista


Son Sardina indica come vuole il suo futuro in un referendum

Scritto da il 15 Giugno 2022

Questo venerdì 17 è una giornata molto speciale per i residenti di Son Sardina, chiamati a un referendum non vincolante sul futuro modello di crescita del quartiere e sulla possibilità di ottenere un maggiore grado di autonomia rispetto a Palma. La piattaforma di convocazione è stata costretta a farlo perché il Comune di Palma “ignora tutte le richieste di miglioramento per le persone”, sottolineano.

Come atto prima della votazione, la piattaforma ha organizzato un referendum-partito in un bar locale con un’esibizione dal vivo del gruppo Somrock. Successivamente, e dopo un dibattito, le proposte saranno votate.

In relazione alla crescita urbana sono state messe ai voti tre opzioni: Sì alla macrourbanizzazione di Son Sardina (circa 550 abitazioni); crescita contenuta (circa 160 abitazioni) con compenso per le strutture e l’ultima costituita da un No alla macrourbanizzazione con crescita minima e maggiori strutture.

Per quanto riguarda le opzioni su una maggiore autonomia, le proposte sono di continuare come quartiere di Palma, richiedere di diventare Ente Locale Minore o direttamente chiedere l’indipendenza municipale.

Possono partecipare alla votazione tutti i residenti che abbiano compiuto i 16 anni di età e saranno accettate votazioni anticipate per coloro che non possono partecipare alla votazione “in situ”.

 

Fonte e articolo completo: https://www.mallorcadiario.com/son-sardina-decide-su-crecimiento