Traccia corrente

Titolo

Artista


Accusato di omicidio colposo l’agente di polizia coinvolto nell’incidente mortale di Passeig Sagrera

Scritto da il 10 Giugno 2022

L’agente che era alla guida dell’auto di pattuglia della Polizia Locale di Palma coinvolta nell’incidente mortale con omissione di soccorso in Passeig Sagrera, vicino al Consolat de Mar, e che ha visto la morte di Mario Decandia,  italiano di 36 anni che lavorava come cameriere in un esercizio commerciale vicino alla scena, è stato accusato come presunto autore di un reato di omicidio colposo grave.  Per il momento, le prove suggeriscono che il veicolo della polizia viaggiava a una velocità eccessiva in considerazione delle condizioni della strada in cui si sono svolti i fatti. Da parte sua, nelle varie dichiarazioni dell’ufficiale accusato, egli indica che la ruota anteriore sinistra aveva “problemi” e che questi erano stati segnalati in precedenza.

Da parte loro, respingendo la versione di diversi testimoni, i vertici della polizia di San Fernando sostengono che il veicolo della polizia aveva le luci accese e ribadiscono che nell’auto non è stata trovata alcuna bottiglia di alcol.

Sabato scorso, con una mossa del tutto sorprendente, il Tribunale investigativo numero 8 di Vía Alemania di Palma ha ordinato alla Guardia Civile di occuparsi delle indagini sull’incidente mortale. Fino a quel momento, trattandosi di un incidente con vittime nel centro della città, la responsabilità era esclusivamente della Polizia Locale di Palma, che infatti è stata la prima ad intervenire nella stessa mattina dell’incidente.

 

Fonte e articolo completo: 

https://www.ultimahora.es/sucesos/ultimas/2022/06/10/1744673/imputan-por-homicidio-imprudente-policia-del-atropello-mortal-del-passeig-sagrera.html