Traccia corrente

Titolo

Artista


La delinquenza cresce del 14% a Ibiza e del 32% a Formentera

Scritto da il 3 Giugno 2022

La criminalità è aumentata del 12,2% nelle Isole Baleari nel primo trimestre dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2021, quando nelle isole sono stati commessi 14.062 reati, secondo il bilancio della criminalità per il primo trimestre reso pubblico questo giovedì dal Ministero dell’interno.

Per isole, a Mallorca ci sono stati 11.322 reati penali tra gennaio e marzo, il 12,2% in più rispetto al primo trimestre dello scorso anno, a Ibiza ce ne sono stati 1.832, il 13,9% in più; a Minorca 817, il 6,4% in più; a Formentera sono stati registrati 91 reati, il 31,9% in più.

Tra gennaio e marzo si è verificato un omicidio nelle Isole Baleari (dato uguale all’anno scorso) e 13 tentati omicidi o omicidi intenzionali, il 116,7% in più rispetto al primo trimestre dello scorso anno.

Anche le risse con lesioni sono più che raddoppiate, con 179, il 105,7% in più.

Si registrano inoltre 209 rapine con violenze o intimidazioni, l’86,6% in più rispetto al primo trimestre dello scorso anno; 3.173 furti, il 42,7% in più; e 277 furti di veicoli, con un incremento del 42,1%. I reati di traffico di droga sono stati 74 tra gennaio e marzo, il 7,2% in più.

Quanto ai delitti registrati, non ci sono stati rapimenti (l’anno scorso erano stati 3 tra gennaio e marzo); i reati contro la libertà e l’indennità sessuale sono stati 150, il 2,6% in meno; e le aggressioni sessuali con penetrazione sono state 14, il 26,3% in meno rispetto al primo trimestre dello scorso anno.

Sono diminuiti anche i furti con scasso nelle abitazioni, con 399, il 2,4% in meno.

Fonte e articolo completo: https://www.noudiari.es/local-ibiza/la-delincuencia-se-dispara-este-ano-en-ibiza-un-14-y-en-formentera-un-32