Traccia corrente

Titolo

Artista


Condannati a un anno di internamento i cinque minorenni del “Caso Corea”

Scritto da il 3 Maggio 2022

I cinque minorenni coinvolti nel cosiddetto ‘caso Corea’ sono stati condannati per un reato di violenza sessuale a un anno di internamento in regime chiuso e due di libertà vigilata.

Lo ha confermato ieri Europa Press, le cui fonti consultate hanno anche precisato che i provvedimenti sono stati concordati dopo il raggiungimento di un accordo tra le parti all’inizio dell’udienza svoltasi presso i tribunali di sa Gerreria, a Palma.

Il ‘caso Corea’ si riferisce agli eventi innescati quando una ragazza di 14 anni è stata aggredita sessualmente da un gruppo di giovani, alcuni dei quali erano fuggiti da un centro per minori dove erano detenuti. .

La violenza sessuale è stata commessa in un appartamento nel quartiere di Camp Redó, a Palma, la vigilia di Natale del 2019. Inizialmente il gruppo aveva mantenuto un primo contatto nel quartiere di Son Gotleu.

In totale, l’operazione ha portato all’arresto di sette uomini (sei minorenni e un adulto) e una ragazza, anche lei minorenne, che avrebbero agito da tramite e costretto la vittima a rimanere nella casa in cui ebbero luogo i fatti oggetto di procedimento giudiziario.

 

Fonte e articolo completo: https://www.mallorcadiario.com/condena-cinco-menores-caso-corea-agresion-sexual-adolescente-catorce-anos