Traccia corrente

Titolo

Artista


Sanzionata un’impresa ibizenca per aver effettuato grossi lavori senza permesso

Scritto da il 26 Aprile 2022

Il Consiglio direttivo ha deciso di risolvere la procedura sanzionatoria avviata nei confronti di Urbanizaciones Costa de Ibiza SL per una grave violazione della legge costiera consistente nella riforma globale di due abitazioni e un magazzino, la costruzione di una piscina, sala macchine e pergola e vari lavori all’aperto, senza autorizzazione o dichiarazione responsabile, in una zona di servitù di protezione costiera a Porroig, nel comune di Sant Josep de sa Talaia. Lo ha annunciato lunedì il governo delle Baleari attraverso una conferenza stampa di Iago Negueruela, portavoce della squadra di governo.

L’importo della sanzione (€ 321.657,17) corrisponde al 25% del valore stimato delle opere (€ 1.286.628,70). L’accordo prevede l’obbligo che entro sei mesi le opere oggetto del procedimento sanzionatorio tornino alla loro forma giuridica antecedente la commissione dell’infrazione, previa richiesta di apposita concessione urbanistica comunale.

In caso di inadempimento, la Direzione Generale del Territorio e del Paesaggio può irrogare sanzioni pecuniarie e, se necessario, procedere all’esecuzione sussidiaria per conto dell’autore del reato, come indicato dal Governo in una nota. Si precisa che tale misura, la misura di restituzione, è prescritta.
L’esecuzione dei lavori è stata inizialmente segnalata nel 2020, e una volta accertato che la proprietà non aveva interrotto i lavori come notificato, il Comune di Sant Josep de sa Talaia è stato obbligato, tramite la Polizia Locale, a sigillare i materiali e macchinari del lavoro.

 

Fonte e articolo completo: https://www.noudiari.es/local-ibiza/el-govern-sanciona-una-empresa-deivissa-que-haura-de-pagar-321-000-euros-per-fer-grans-reformes-sense-permis/